Letture stregate: La ferocia di Nicola Lagioia

In una calda notte di primavera, una giovane donna cammina nel centro esatto della strada statale. È nuda e coperta di sangue. A stagliarla nel buio, i fari di un camion sparati dritti su di lei. Quando, poche ore dopo, la ritroveranno ai piedi di un autosilo, la sua identità verrà finalmente alla luce: è Clara Salvemini, prima figlia della piú influente famiglia di costruttori locali. Per tutti è un suicidio. Ma le cose sono davvero andate cosí? Cosa legava Clara agli affari di suo padre?

Chi vince il Premio Strega deve essere letto per definizione, curiosità, gossip letterario!

Ma Lagioia conserva una naturalità di tocco ed impatto descrittivo che lo rendono compagno di emozioni e vita vissuta da tenere preziosamente sempre vicino a sé!

Volevo che fosse un romanzo di grande intensità emotiva, ma anche molto leggibile, e al tempo stesso che si servisse di tecniche di incastro narrativo e drammaturgia efficaci, al tempo stesso inattuali e modernissime. Per farlo, ho lavorato quattro anni senza pause. Non ci sono stati sabati, domeniche, non c’è stato Natale, Ferragosto, sentivo proprio il romanzo tra le mani (la sua energia, una forza che non avevo mai avvertito così forte) e non volevo mollare l’osso fino alla fine.

Nicola Lagioia

Ultimo aggiornamento: 23 Giugno 2021
Articoli Correlati:

Letture stregate: Le otto montagne di Paolo Cognetti

Libri

Letture stregate: Le otto montagne di Paolo Cognetti

Letture stregate: Città irreale di Cristina Marconi

Libri

Letture stregate: Città irreale di Cristina Marconi

Letture stregate: Addio fantasmi di Nadia Terranova

Libri

Letture stregate: Addio fantasmi di Nadia Terranova

Che cosa stai cercando?